ACQUE PRINCIPALE

153/A Lago di Monguelfo

Periodo di apertura: 1° aprile - 30 settembre.
Catture giornaliere: max 3 salmonidi di cui massimo un temolo.
Misure minime: TI – TF – TL – SAF 30 cm, TM 40cm, TE 40cm.
Confini: tutto il perimetro, dall’immisione del torrente rienza (vedi apoosite tabelle) fino a 100m dalle opere di sbarramento.
Esche permesse:
Lato strada: tutte le esche previste dalla legge provinciale, con l’uso di amo singolo privo di ardiglione e apertura di min. 1 cm.
Lato ferrovia: Spinning ad amo singolo senza ardiglione, con min. 1 cm di apertura, camolera e sistemi a mosca con coda di topo.
Esche naturali vietate!
 

153/B Rienza foce Lago di monguelfo

Periodo d’apertura: 1° maggio – 31 ottobre
Catture giornaliere: max. 2 salmonidi, di cui max 1 temolo
Misure minime: TI – TF – TL – SAF 30cm , TM 40 cm , TE 40 cm
Confini: entrambe le sponde dall’inizio del lago verso monte fino a quota 1060. (vedi apposite tabelle)
Esche permesse:
in questo tratto la pesca è unicamente consentita con sistemi mosca con coda di topo, camolera con max. 2 mosche artificiali.
Dal 1° al 31° maggio la pesca è amessa solo da riva,a „piede asciutto“.
Dal 1° al 31° ottobre è consentita la pesca al temolo soltanto con sistemi mosca con coda di topo, con un max di 2 artificiali e 1 cattura giornaliera.
 

154/1 Rienza Nove Case (Zona mosca „NO KILL“)

Periodo d’apertura: 1° aprile – 30 settembre
Catture giornaliere: Divieto di prelievo!
Giornate di pesca: un giorno la settimana
Confini: dal ponte posto a valle della diga di monguelfo fino al ponte di valdaora di sotto.(vedi apposite tabelle)
Esche permesse: in questo tratto è consentita solo la pesca con sistemi mosca con coda di topo e ami privi di ardiglione con max. 2 mosche artificiale.
 

154/2 Rienza Rio Liccio (zona mosca)

Periodo d’apertura: 1° aprile – 30 settembre
Catture giornaliere: max. 2 salmonidi
Giornate di pesca: un giorno la settimana
Misure minime: TI – TF – TL – SAF 30cm, TM 40cm, Temolo – divieto assoluto di prelievo!
Confini: dal ponte di valdaora di sotto, al ponte di legno in località liccio.(vedi apposite tabelle)
Esche permesse: sistemi mosca con coda di topo e con ami privi di ardiglione
 

154/3 Rienza Perca

Periodo d’apertura: 1° aprile – 30 settembre
Cattura giornaliere: max 2 salmonidi
Giornate di pesca: un giorno la settimana
Misure minime: TI – TF – TL – SAF 30cm , TM 40cm, Temolo – divieto di prelievo!
Confini: dal ponte di legno in località liccio fino al ponte posto a valle della centrale di perca.(vedi apposite tabelle)
Esche permesse: spinning con artificiali su amo singolo privo di ardiglione o sistemi a mosca. Sono vietate tutte le esche naturali!
 

 


ACQUE SECONDARIE

156 Tratto inferiore Rio Anterselva

Periodo d’apertura: dal 1 maggio al 30 settembre
Catture giornaliere: max 2 salmonidi
Misure minime: TF – SAF 35cm, trote marmorata e Temolo protetto tutto l´anno
Confini: Dalla diga della centrale elettrica a rasun di sopra fino alla confluenza con il fiume Rienza (ca.3km). È vietato pescare negli affluenti laterali
Esche permesse: mosca secca galleggiante, streamer, ninfa artificiale, cucchiaino con amo singolo senza ardiglione. Proibite tutte le esche non menzionate in questo regolamento. La pesca é consentita solo con una canna o Canna da mosca con coda di topo.
 

160 Rio di Vila

Periodo d’apertura: 1. Mai bis 30. September
Catture giornaliere: max 2 salmonidi
Misure minime: TF – SAF 30cm, trote marmorata e Temolo protetto tutto l´anno
Confini: dal sorgimento fino alla confluenza con il fiume Rienza. È vietato pescare negli affluenti laterali
Esche permesse:
Valle Rio Vila dal ponte della malga “Lärcher” ZONA MOSCA fino al sorgimento:
mosca secca galleggiante, streamer, ninfa artificiale, camoliera con max 2 mosche artificiali.
Valle Rio Vila dal ponte della malga “Lärcher fino alla zona prottetiva al ponte “Schmied” a Vila di Sotto:
mosca secca galleggiante, streamer, ninfa artificiale,cucchiaino con amo singolo senza ardiglione.
Proibite tutte le esche non menzionate in questo regolamento.
Zona protetta (vietato pescare):
Rio di Vila (160B): dal ponte “Schmied” a Vila di Sotto fino alla confluenza con il fiume Rienza
 
 

161 Rio di Furcia, Rio di Bruns

Periodo d’apertura: 1. Mai bis 30. September
Catture giornaliere: max 2 salmonidi
Misure minime: TF – SAF 30cm, trote marmorata e Temolo protetto tutto l´anno
Confini:
Rio di Bruns: da "Johanneskofl" fino alla confluenza con il fiume Rienza
Rio di Furcia: da "Bad Bergfall" fino alla confluenza con il fiume Rienza
È vietato pescare negli affluenti laterali
Esche permesse:mosca secca galleggiante, streamer, ninfa artificiale, cucchiaino con amo singolo senza ardiglione. Proibite tutte le esche non menzionate in questo regolamento.
Zona protetta (vietato pescare):
Rio di Bruns (161AB): dal ponte pedonale (ponte di Sagschneider) del rio di Bruns, all’inizio del paese di Valdaora di Sopra fino all’assunzione acque “Hydros”.
Rio di Furcia (161CD): dal ponte sopra il rio di Furcia all’inizio del paese di Valdaora di Sotto fino alla blocco di materiale alla fine del paese di Valdaora di Sotto (campo da calcio).